Ordina per Ordina per

GDS

-80%


Più strane creature- Vittoria Vitale

2,98 IVA inclusa

€14,90

In questa storia gotica, romantica e avventurosa, la passione è estrema al punto da generare mostri dentro e fuori la psiche. I due protagonisti, Morgana e Ruggero, entrambi avvolti nelle spire delle proprie ribelli fantasie, dei propri poetici eccessi e della smania di infinito, all'inizio si percepiscono, si amano, si tormentano e si perdono in altre realtà, abitate da strane creature, come vagassero in diversi effimeri universi e fossero vittime di incanti dolorosi da loro stessi originati.

-60%


Le streghe della palude- Filomena Cecere

4,00 IVA inclusa

€10,00

"Le streghe della palude" è composto da quattro storie nate dai sogni notturni dell'autrice. Un libro a episodi dove le streghe sono protagoniste e ogni racconto è legato all'altro dalla voce fuori campo di un narratore che, come un antico cantastorie, annuncia in versi un mondo tra realtà e immaginazione. La palude è il fulcro dove le vicende prendono vita. Talvolta luogo inquieto e ostile, talvolta familiare e protettivo. "Ieri, oggi, domani", "Libero arbitrio", "La quarta sorella" e "Sabba" sono i racconti dal sapore onirico che intrecciano passato e presente per condurre il lettore nell'affascinante e magico universo femminile.

-40%


Antichi sospiri

4,68 IVA inclusa

€7,80

Agata, una ragazza lucana, viene trovata accoltellata e senza utero sul pianerottolo di un palazzo a Roma. Il suo corpo giace su uno strato di rose rosse. In uno scenario surreale - nell'amoralità e nell'incesto passato e presente, tra antichi riti pagani che s'intrecciano alla realtà odierna, in mezzo a lotte senza tempo tra spettri della tradizione romana - si ricostruiscono le ultime ore di vita della vittima. A indagare sul suo decesso c'è il Tenente dei Carabinieri Ilario Corzullo, che in lei rivede l'innocenza della figlia.

-50%


Il ritorno degli dei- Alberto De stefano

4,95 IVA inclusa

€9,90

Un risveglio tragico e la certezza di aver perso tutto ciò per cui ha lottato in passato accolgono Rindall come in un incubo. Esselin e Atrebor sono stati uccisi da un demone che seminerà terrore e distruzione per tutte le Terre di Priston. Il guerriero si metterà così all'inseguimento del nemico ma il suo animo, lacerato dal dolore e dal desiderio di vendetta, rischierà di farlo impazzire facendogli valicare spesso la sottile linea che divide il bene e il male. Rindall incontrerà vecchi amici e un nuovo amore. La barda Aras Sirolf, bellissima e carismatica, con un grande potere ed una grande ambizione. Riuscirà a riportare la pace nel cuore del guerriero prima che si perda per sempre?

-40%


Sul treno - Francesca Rita Rombolà

5,34 IVA inclusa

€8,90

PREVENDITA disponibile dal 10-07-2018

Può una ragazza che si ha seduta di fronte, in treno, suscitare, provocare qualcosa?

Può, attraverso o per mezzo del suo profumo, colpire non tanto le narici in senso fisico quanto “insinuarsi”

nel cervello o forse in qualche parte della mente che recepisce anche gli odori?

Questo romanzo sembra voglia rispondere a queste e ad altre domande. Il tema del femminicidio, così attuale al giorno d’oggi, è visto dall’ottica dell’uomo; ma non dell’uomo che lo perpetra ai danni della  donna, sempre e comunque indifesa, bensì dell’uomo portatore e attuatore di valori “quasi cavallereschi” che lo combattono cercando di annientarlo in quelle menti deviate le quali lo mettono in pratica quasi con  feroce disinvoltura. SUL TRENO è metafora del viaggio dentro l’universo femminile che si sforza di capire  la frattura “insanabile” fra i sessi, l’opposizione, spesso marcata, fra due realtà e visioni di genere che  dovrebbero invece essere unite e vivere in gioiosa e ludica armonia.

Questo viaggio giungerà a un capolinea, proprio come i treni che hanno un ruolo piuttosto importante in tutta la storia.

-10%


Eurocrazia- Giuseppe Palma

5,40 IVA inclusa

€6,00

"Quest'anno ricorre il centenario dello scoppio della prima guerra mondiale, e non possono non tornare a mente i 654.000 morti che quella spaventosa carneficina costò al nostro Paese. Una guerra combattuta perché l'Italia completasse l'opera risorgimentale e difendesse i suoi sacri confini contro uno straniero che fino a qualche decennio prima aveva fatto da padrone sulla nostra gente e sulla nostra terra. Oggi, trascorsi appena cento anni da allora, quella sovranità costata milioni di morti è stata ceduta, troppo frettolosamente e senza alcun criterio democratico, ad una unione di Stati composta da tecnocrati e burocrati che nessuno conosce e che si permettono di fare la voce grossa e di comandare in casa nostra. Ciò detto, questo piccolo saggio dimostra come i nostri governanti e professoroni degli ultimi venticinque anni hanno palesemente tradito il sangue italiano versato sul Monte Grappa, sul Carso, sull'Isonzo, a Caporetto e sul Piave. Italia, destati!"

newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop